Massimo Ottoni

Nato a Fano nel 1975, ha frequentato la Scuola del Libro di Urbino, sezione Cinema d'Animazione.
Ha realizzato tre film di animazione "1998", "Tre sogni" e "Due di cuori", quest'ultimo ha ottenuto
il primo premio assegnato al festival dell'animazione "Castelli Animati" di Roma.
Ha realizzato il videoclip "Sister" (sulla musica del gruppo "End") trasmesso su MTV, la sigla del
Siena International Short film Festival 2004, il videoclip "Il concetto di Thelone" con Alessandro
Bergonzoni e John De Leo e l'ultimo lavoro "Wheels and love" vincitore del primo premio Anima Mundi 2011.
Attualmente si esibisce dal vivo come light-artist, disegnando in estemporanea, nel 2013 è stato invitato
con lo spettacolo "Pinocchio di sabbia" al festival di Patti Smith a Roma.
Ricordiamo inoltre che Massimo Ottoni è stato il primo italiano a presentare al pubblico nel 1998 la tecnica,
oramai nota, della sand-art e che nel 2006 ha ideato e costruito un nuovo banco che gli permette di disegnare
senza che le mani appaiono sullo schermo di proiezione, originando grazie all'uso di vari strumenti, segni che
lo rendono unico e inconfondibile nello stile.
Nel suo percorso si è affiancato a musicisti e attori tra questi: Stefano Bollani, David Riondino, Mirko Guerrini,
John De Leo, Danilo Rea, Achille Succi, Ferruccio Filippazzi, Alessandro Bergonzoni, Gianluca Petrella, Stefano Benni,
Roy Paci, Pasquale Petrolo (in arte Lillo), Christian Ravaglioli, Gianluigi Trovesi, Ettore Fioravanti, Ellade Baldini…
utilizzando diverse tecniche espressive come la sabbia, le carte, le tempere ed alimenti.

Contatti Massimo Ottoni +39 348 7735083 Email info@massimoottoni.com
Spettacoli


Teatro bambini


Teatro adulti
Animazioni e videoclip


Disegni




artwork
webdesign
e.caldana